Close

Cremazioni

Lacremazione è un rito di antichissima tradizione utilizzata in tutti i continenti. In Europa, presso i Greci e i Romani, esisteva l’usanza dicremare le persone: l’importanza del rito faceva sì che fosse riservata alle persone più nobili e famose. In Asia questa consuetudine si è mantenuta pressoché inalterata da millenni.

L’ascesa del cristianesimo, ed in seguito dell’islamismo, ne fecero decadere la pratica a favore della sepoltura. E solo nel 1963 anche la Chiesa cattolica haabolito il divieto di farsi cremare per i propri fedeli.

Oggi la cremazione è scelta da centinaia di persone in tutto il mondo.

Lacremazione è una scelta molto personale e intima, qualunque sia il credo di ognuno di noi. La pratica dell’ignizione, viene scelta da un numero sempre crescente di persone per 3 motivi principali:

  • Risparmio economico: La cremazione costa molto meno rispetto all’inumazione a terra e alla tumulazione in loculo o tomba di famiglia.
  • Riduzione spazi: La pratica della cremazione richiede una minore necessità di spazi. A scegliere la cremazione sono soprattutto quelli che abitano nelle grandi città, dove i cimiteri hanno sempre meno disponibilità e dove ci sono le strutture adatte.
  • Tutela ambientale: Grazie alla cremazione, vi è una riduzione nell’utilizzo di legno pregiato,

che abitualmente verrebbe utilizzato per la costruzione di bare. La scelta della cremazione comporta un risparmio economico e ambientale.

Leceneri verranno poi riconsegnate alla famiglia per la conservazione sia all’interno di un cimitero, o anche, non costituendo un pericolo sanitario, possono essere conservate anche fuori dalle cinta di un cimitero, per esempio in un luogo significativo per il defunto ed i suoi cari, dove sia possibile coltivare la memoria in modo partecipe e convinto, oppure si può optare per la dispersione in natura. (secondo i dettami di legge).